Booking Online
Ospiti camera #2
Ospiti camera #3
Ospiti camera #4

Da Termoli alle isole Tremiti

Il paradiso che non ti aspetti a meno di un’ora dal tuo hotel

San Nicola, San Domino, Capraia, Cretaccio, Pianosa e lo scoglio della Vecchia; sei isole ognuna con caratteristiche diverse e mille segreti da scoprire.

San Nicola è la terza isola per grandezza, quella dove anche durante l’inverno vivono i circa 500 abitanti dell’arcipelago. Di inestimabile valore e incanto è il monastero benedettino che vi attende in cima al promontorio su cui è costruito il borgo di San Nicola. Un edificio ricco di storia e dove si sono avvicendati personaggi e leggende che ancora oggi passano di bocca in bocca e si mescolano alla realtà. La testimonianza della storia è in ogni pietra e in ogni muro dell’antico paese dove svetta su tutto la chiesa di Santa Maria a Mare risalente al XII secolo.

San Domino è l’isola meta del turismo. Una piccola spiaggia di sabbia fine bagnata da un mare cristallino accoglie i viaggiatori in arrivo al porticciolo, per il resto l’intera isola è caratterizzata da rocce che scendono bruscamente verso il mare e immense pinete di pini d’Aleppo. La sensazione che si ha arrivando a San Domino è quella di un’isola rustica e selvaggia ma in verità migliaia di amanti del mare la scelgono ogni anno come meta delle loro vacanze per le meraviglie che essa nasconde. Diverse calette e insenature naturali permettono di tuffarsi e di bagnarsi in un mare di rara bellezza.

Un’incredibile varietà di panorami è invece quella offerta dalle numerose grotte che si aprono lungo le pareti rocciose dell’isola di San Domino: la grotta delle Viole, quella delle Rondinelle, la grotta del Bue Marino, sono solo alcuni dei meravigliosi antri delle isole Tremiti che vi stupiranno per le loro forme e i loro colori.

Isole Tremiti

Capraia, detta anche Capperaia, per la notevole quantità di piante di cappero che vivono sulla sua terra, è la seconda isola tremitese per estensione. Seppure molto grande, circa 1600 per 600 metri, è completamente disabitata e ospita diverse specie animali che vivono in assoluta libertà. I fondali dell’isola di Capraia sono spesso meta di sub e apneisti in cerca di avventure e di incontri ravvicinati con ogni specie di pesce dell’Adriatico.

Cretaccio è l’isola chiamata così perché è formata da un grande scoglio argilloso. E’ l’isola più piccola dell’arcipelago ed è anch’essa disabitata ma, proprio per questo, sulla sua superficie vivono centinaia di Diomedee, gli uccelli emblema delle Isole Tremiti. Si tratta di una specie particolare simile a quella dei gabbiani. Sono uccelli che emettono un verso stridulo che ricorda il pianto di un bambino. La leggenda vuole che si tratti delle anime dei marinai di Diomede, eroe greco fuggito da Troia e rifugiatosi per primo in queste isole.

Pianosa è la più distante dell’arcipelago, circa una ventina di chilometri, ed è detta così per la sua superficie pianeggiante. E’ disabitata e priva della vegetazione che si trova a San Domino e San Nicola. Dal 1989 l’isola di Pianosa è riserva naturale totale; questo ha fatto sì che i suoi fondali si siano arricchiti di migliaia di specie ittiche e di una flora marina di incredibile splendore.

Lo scoglio della Vecchia è poco più di uno scoglio ma ha alle spalle una leggenda raccapricciante; si dice infatti che nelle notti di tempesta, su questo lembo di terra emerso dal mare, appaia una vecchia strega intenta a filare.

Una giornata alle Isole Tremiti trascorrerà in fretta tra le diverse proposte che riceverete dagli operatori turistici locali; una gita alla grotte, un’escursione in barca facendo pesca turismo e consumando il vostro pranzo a base di pesce al largo. Potrete scegliere di partecipare a un’immersione con le bombole in cerca dei fondali più suggestivi o di fare un trekking di San Domino a piedi o in bicicletta avvolti dal profumo delle pinete. Infine potrete concedervi una mattinata di relax nella spiaggetta di San Domino sdraiati al sole con il rumore delle onde a tenervi compagnia.

Condividi:
Contattaci:
Tel. +39.0875 705246 - Fax. +39.0875 705220
info@hotelmistral.net